BIOGRAFIA

Compositore, produttore e musicista di strumenti a plettro, si è diplomato in Musica Antica e Plettri storici al Conservatorio di Bari. Inizia a suonare e studiare l’Oud a Damasco, Siria, con il maestro Aiman Muhammad Juby seguendo corsi di teoria musicale araba, Maqam e prassi esecutiva. In Marocco ha studiato con il maestro Said Chraibi, specializzandosi nello stile arabo-andaluso. Nel 2010 ha ottenuto il diploma di musica  in oud presso il Conservtorio di Essaouira. Dal 2011 al 2014,  é stato insegnante di liuto arabo presso il Conservatorio Arrigo Pedrollo di Vicenza. Il primo in italia.

Ha fatto ricerca sul campo di chitarra battente e colascione, due strumenti che suona e che appartengono al patrimonio musicale tradizionale del sud Italia. Gianluca compara i metodi storici con le tecniche ancora in uso. A Parigi dal 2013, collabora e dirige differenti progetti musicali. E’ direttore artistico dell’Associazione Parthenope per la valorizzazione e lo studio del mandolino e degli strumenti a plettro del bacino del Mediterraneo.

Come musicista ha lavorato con: Accademia Mandolinistica Napoletana, Centro di Musica Pietà de Turchini, Roberto De Simone, Spaccanapoli, Andrea Bocelli, Damsait, Pascal Obispo, Laurence Petit, Danakil, Arpeggiata di Christina Pluhar, Toronto Consort, Vesuvius Ensemble, Mauro Squillante, Virtù Temporale, etc…

it_ITIT
en_GBEN it_ITIT